“Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività e di ricerca e sviluppo per le imprese aggregate ai poli di ricerca ed innovazione”

Bando per il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Obiettivi del progetto

Obiettivi del progetto sono:

  1. lo studio, sviluppo e validazione sperimentale di un propulsore innovativo per navi e megayacht;
  2. l’applicazione di tecnologie innovative, basate sull’additive manufacturing per la realizzazione di modelli di elica e pale al vero.

Cosa prevede il progetto

Il progetto prevede:

  1. la definizione della configurazione ed il dimensionamento FEM del vincolo meccanico nel caso elica con pale monostadio modulari con geometria ottimizzata convenzionale
  2. la progettazione e la verifica idrodinamica di eliche multistadio, con geometria delle pale diversa ed ottimizzata per ogni stadio
  3. la realizzazione in stampa metallica di modelli di elica per prove sperimentali (Dmax 250 mm)
  4. la realizzazione in stampa metallica di almeno una pala al vero da montare sull’imbarcazione Benetti Mediterraneo (Delica 1400 mm, peso pala 45 kg)

Pale Modulari

Il progetto prevede lo studio delle caratteristiche di un propulsore a pale modulari. Questa soluzione ha diversi benefici rispetto a un elica tradizionale:

  1. movimentazione di pesi minori
  2. riparazione/sostituzione della sola parte danneggiata
  3. tempi di produzione minori, grazie alle ridotte dimensioni
  4. consente di utilizzare tecnologie innovative per la produzione delle pale ( stampa metallica e macchine CNC)

In fase di progetto sono state prese in considerazione due soluzioni di pale modulari e la scelta è ricaduta sulle Built-Up Propellers (BUP): il mozzo delle eliche presenta un accoppiamento flangiato con la linea d’assi e tramite bulloni con le pale. In questo caso non è possibile modificare il passo.

Eliche Multistadio

Il progetto prevede lo studio idrodinamico mediante analisi di fluodinamica numerica e test sperimentali di verifica per la realizzazione di eliche con pale multistadio, potenzialmente più efficienti delle eliche tradizionali.

Stampa Metallica 3D

Il progetto prevede l’indagine, tra le diverse tecnologie di stampa 3D, di quelle più adatte alla realizzazione di modelli di elica per prove sperimentali e per pale da realizzare in vera grandezza.

Per i modelli di elica si prevede di realizzare prototipi in DMLS (Direct Metal Laser Sintering) e in Polijet (materiale plastico con rivestimento in nichel), tecnologie che potenzialmente offrono la precisione dimensionale necessaria, mentre per le pale al vero si prevede di usare la tecnologia WAAM (Wire Arc Additive Manufacturing).

Qui accanto potete vedere una pala metallica a disegno Detra prodotta con tecnologia additiva “Kinetic Fusion” da Titomic ed esposta al “Pacific 2019 International Maritime Exposition” di Sidney.